NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
FOCUS ON
 
COVER STORY

Saracco: “Non c’è futuro senza condivisione
di conoscenza e cultura”

Nuova Energia 2 - 2018 - cover story

“Trump riapre le miniere di carbone mentre la Cina domina nelle tecnologie relative alle energie rinnovabili. Trump mette i dazi sull’acciaio cinese e la Cina risponde con quelli sulla carne di maiale statunitense. La Cina ammonisce e invita al rispetto dei fondamentali del libero scambio, mentre l’America li nega. È un mondo capovolto”. Guido Saracco, da poche settimane salito al soglio di Rettore del Politecnico di Torino, risponde a questa intervista di Nuova Energia con onestà intellettuale, tenacia, coraggio... e un po’ di sfrontatezza.


STAMPARE SOGNI SI PUÒ

Che noia il vincolo di bilancio! Con la nuova legislatura finalmente ce ne siamo affrancati.
Mica potevamo continuare a decidere la spesa pubblica sulla base di quello che ci impone l’Europa!...

















Capacity market: ora si deve partire

SIMONE MORIIl mercato della capacità è uno strumento fondamentale per accompagnare lo sviluppo delle rinnovabili e per assicurare stabilità e sicurezza del mercato elettrico; due questioni cardine nel processo di transizione energetica. L’iter di approvazione del meccanismo, proposto dall’Autorità sette anni fa e sottoposto a una faticosissima discussione, sta finalmente giungendo alla sua conclusione...

Simone Mori...

 
LE NOSTRE FIRME

Un’energia così
non si era
mai vista prima


Il mondo dell’energia sta attraversando un profondo cambiamento di paradigma.
Una prima tendenza che emerge indica come gli effetti più profondi dell’innovazione nel settore energetico deriveranno sempre più sempre più sia dalle interazioni di diversi sistemi, sia dall’affermarsi di un novero di nuove tecnologie.
Un esempio?...

Matteo Codazzi...

Lasciamo
a David S. Ward
la vera Stangata...


Credo che a pochi dica qualcosa il nome di David S. Ward; eppure avrebbe diritto a laute royalty dall’Italia, se solo avesse depositato il titolo di una sua sceneggiatura: The Sting, La Stangata.
Mi sono sempre riproposto di svolgere un’indagine emerografica sull’uso (e soprattutto abuso) del termine “stangata” a fronte
di ogni aumento di prezzo...

Giuseppe Gatti*



La contronarrazione
della comunicazione diretta


C’è una forte spinta affinché l’informazione sia più disintermediata: le aziende, i governi, i leader usano SFOGLIA IL SOMMARIO IN FORMATO PDFla comunicazione diretta al pubblico attraverso strumenti real time e i media tradizionali possono diventare oggetto di critica aperta e smentita. Tutti siamo diventati reporter e possiamo stabilire il nostro personale palinsesto delle notizie “da prima pagina”.

Massimo Garanzini...


This train (Joe Bonamassa)

FRANCESCO LEPREQuando BB King, nel 1989 invitò a salire sul palco con lui quello che era poco più che un bambino, il pubblico accolse con divertimento questa trovata. “Chi sarà questo dodicenne che ha il coraggio di imbracciare una chitarra al cospetto del Re?”
Ma la sorpresa prese subito il posto del divertimento. “The King non sbaglia mai!” Quel bambino era Joe Bonamassa...

Francesco Lepre......

 
EDIFICI ALL ELECTRIC

La scelta green che
non ti lascia al verde


Casa dolce casa! Al di là degli slogan, è un dato di fatto che l’edificio costituisca parte integrante della vita stessa dell’uomo e come tale sia cambiato nel tempo, nelle sue caratteristichee nella capacità di soddisfare bisogni e aspettative. Ripercorrendo la storia appare evidente come siano cambiati gli stili di costruzione, le dimensioni e le caratteristiche prestazionali degli edifici stessi in termini di consumo di energia e di comfort. In questo trend, anche per l’impatto di pressioni legate al tema della decarbonizzazione, negli ultimi anni si sta parlando molto di edificio tutto elettrico...




Tajani: “Solo nell’Unione si vince”

Nuova Energia 2 | 2017 - cover story

È la parola che ricorre di più: unione. Ripetuta con convinzione, quasi con ostinazione. Detta con forza. E in abbinamento al termine energia. Antonio Tajani, presidente del Parlamento Europeo, lo sostiene senza mezzi termini: “L’Europa è il nostro futuro comune e resta la scelta migliore; andare in ordine sparso sarebbe un suicidio”.

 
GEOECONOMIA

USA:dall’America First
all’Energy Dominance?

Credit: North Charleston - Photo by Ryan Johnson

Per decenni gli Stati Uniti sono stati ossessionati dai timori della scarsità di petrolio. Washington ha posto l’autonomia energetica come uno dei pilastri dell’interesse nazionale. Oggi Trump - sotto l’ombrello della dottrina dell’America First - sembra aver lanciato un’ambizione più audace: l’Energy Dominance. Cosa esattamente significhi dominare l’energia non è chiaro...




Quale voto dopo il voto per l’Italia dell’energia?

Anche se i programmi elettorali vanno presi con il beneficio di inventario, è interessante cercare di capire come il Paese si prepara ad affrontare la transizione energetica ed economica.
Ben venga il cambiamento, purché non sia gattopardescamente di facciata...

 
© 2005 – 2018 www.nuova-energia.com